SERVIZI

RISCHIO ELETTRICO
RESIDUO

Valutazione del rischio elettrico residuo

L’attività di consulenza prevede l’elaborazione, ai sensi di quanto previsto dall’art. 80 del D.Lgs. 81/08, della valutazione prenderà in considerazione:

  • le condizioni e le caratteristiche specifiche del lavoro;

  • i rischi presenti nell'ambiente di lavoro;

  • le condizioni di esercizio prevedibili.

 

La valutazione prenderà in considerazione i seguenti parametri:

  • contatti elettrici diretti;

  • contatti elettrici indiretti;

  • innesco e propagazione di incendi e di ustioni dovuti a sovratemperature pericolose, archi elettrici e radiazioni;

  • innesco di esplosioni;

  • fulminazione diretta ed indiretta;

  • sovratensioni;

  • altre condizioni di guasto ragionevolmente prevedibili.

 

La valutazione comprende l’assistenza per i seguenti punti: 

  • individuazione di misure tecniche ed organizzative necessarie ad eliminare o ridurre al minimo i rischi presenti

  • individuazione di dispositivi di protezione collettivi ed individuali necessari alla conduzione in sicurezza del lavoro

  • predisposizione delle principali procedure di gestione del rischio elettrico

miglioramento

nel tempo dei livelli di sicurezza

procedure correlate

alle mansioni

analisi dei rischi

CSTA S.r.l. a socio unico
REA: TO 754210 Capitale sociale:  € 55.520,00 CF e P.IVA: 06024350016
staff@csta-sicurezza.it
  www.csta-sicurezza.it